VAS sollecita la pianificazione delle ciclostazioni per il bando di gara relativo al sevizio di Bike Sharing

Il 6 aprile 2015 ho trasmesso il seguente messaggio di posta elettronica anche certificata, indirizzato all’Assessore ai Trasporti ed alla Mobilità, Guido Improta, ed al Presidente ed Amministratore Delegato della Agenzia per la Mobilità, Carlo Maria Medaglia.

 

———- Messaggio inoltrato ———-

Da: vas roma circolo.vas.roma@gmail.com

Date: 6 aprile 2015 19:31

Oggetto: Pianificazione delle ciclostazioni per il bando di gara relativo al sevizio di Bike Sharing

A: assessoratomobilita@comune.roma.it, mobilita@comune.roma.it

Cc: “Marta.leonori@comune.roma.it” <Marta.leonori@comune.roma.it>, “romaproduttiva@comune.roma.it” <romaproduttiva@comune.roma.it>, “LESLIE FRANCESCO.CAPONE” <lesliefrancesco.capone@comune.roma.it>

**********************

Come dovrebbe esser noto, con Deliberazione della Giunta Capitolina n. 380 del 30 dicembre 2014 sono stati dettati alla S.p.A. “Aequa Roma” i criteri di redazione dei 15 Piani di Localizzazione, che fra l’altro dispongono che “uno dei lotti deve essere destinato a fornire il servizio di pubblica utilità di Bíke Sharing, e dovrà essere dimensionato ed ubicato sul territorio in termini di sostenibilità economica del servizio”, con la precisazione che “il lotto del Bike Sharing, tenuto conto di quanto previsto dal PGTU, dovrà prevedere una superficie espositiva di minimo 8.000 mq. 

Il PGTU, al momento all’esame dell’Assemblea Capitolina per la sua definitiva approvazione, al par. 8.8.2, dedicato al “Bike Sharing”  (pagg. 134-135), ipotizza di “giungere in prospettiva alla previsione contenuta nel Piano Quadro della Ciclabilità, che prevede una rete di 350 ciclostazioni”, di cui il Comune di Roma ha la possibilità di assicurarsi la gestione immediata del servizio a titolo gratuito, concedendo l’utilizzo di una superficie espositiva pubblicitaria complessiva pari per l’appunto quanto meno ai suddetti 8.000 mq. come corrispettivo a chi si aggiudicherà la gara. 

Lo scorso 30 marzo 2015 la S.p.A. “Aequa Roma” ha consegnato i 15 Piani di Localizzazione da lei redatti, che dopo l’adozione da parte della Giunta Capitolina verranno trasmessi ai 15 Municipi per l’espressione del “parere” di competenza dei rispettivi Consigli Municipali: una volta controdedotto ai suddetti “pareri” la Giunta Capitolina approverà definitivamente i 15 Piani di Localizzazione, mettendosi in condizioni di indire i bandi di gara per l’assegnazione della 1° gestione decennale di tutti gli impianti pubblicitari individuati nelle rispettive posizioni sul territorio di Roma dai Piani di Localizzazione.

Per tale data ravvicinata, che dovrebbe essere comunque prima della prossima estate, l’Assessore ai Trasporti ed alla Mobilità, Guido Improta, ed il Presidente ed Amministratore Delegato della Agenzia per la Mobilità, Carlo Maria Medaglia, dovrebbero aver pianificato l’individuazione sul territorio di Roma di tutte e 350 le ciclostazioni di Bike Sharing, in modo da poterle inserire nello specifico bando di gara finalizzato ad assicurarsi il suddetto servizio, di cui non deve quindi ritardare l’espletamento. 

Dal momento che l’intero servizio di Bike Sharing dovrà essere realizzato anche se non soprattutto per consentire di recarsi al lavoro con tale mezzo alternativo di mobilità, questo sistema viene così ad integrare la pianificazione del trasporto intermodale poiché va a coprire la distanza del viaggio dell’ultimo chilometro ovvero il tragitto dalla fermata di autobus/treno/metro/parcheggio auto sino al luogo di arrivo del viaggiatore, solitamente stimato inferiore ai 5 km. 

Ne deriva che le 350 ciclostazioni dovrebbero essere pianificate ciascuna come baricentro di circonferenze fra di loro limitrofe tutte di 5 km. di raggio, entro cui raggiungere i posti di lavoro in bicicletta, superando gli eventuali forti dislivelli servendosi di biciclette a pedalata assistita. 

Per tal fine si rimette in allegato un Articolo redatto dal sottoscritto, che è stato dedicato al progetto di una stazione per biciclette a pedalata assistita, per gli spunti che se possono trarre pensando ad una sua possibile futura applicazione nella città di Roma. 

Si rimane in attesa di un cortese riscontro, che si richiede ai sensi degli artt. 2, 3 e 9 della legge n. 241/1990. 

Un cordiale saluto. 

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

Responsabile del Circolo Territoriale di Roma della associazione ambientalista “Verdi Ambiente e Società” (VAS)

*********************

 Immagine.prototipo ciclostazione

Lo stesso giorno l’Assessore Marta Leonori ha dato seguito al mio messaggio, per ringraziarmi per il documento che vi ho allegato e per farmi sapere che “l’Agenzia sta lavorando per la localizzazione delle stazioni proprio in questi giorni…”.

*******************

Il 7 aprile 2015 ho risposto all’Assessore Leonori con il seguente messaggio di posta elettronica:

«In un comunicato del 2 febbraio 2015 l’Agenzia per la Mobilità ha precisato a BiciRoma di aver “portato avanti un lavoro di progettazione che produrrà i suoi frutti nell’anno in corso”  e che riguarda fra l’altro il “Bike sharing (220 stazioni e 4mila biciclette su tutti i Municipi) con il posizionamento già condiviso con gli enti territoriali”. 

Il suddetto comunicato non mi sembra in sintonia con gli 8.000 mq. di superficie espositiva pubblicitaria da concedere come corrispettivo per un servizio di Bike Sharing quanto meno di 350 stazioni e non certo di 220 stazioni. 

Quante sono in tutto le stazioni che l’Agenzia sta localizzando proprio in questi giorni ? 

Le sta localizzando in funzione soprattutto dei posti di lavoro, entro circonferenze fra di loro limitrofe di 5 km. di raggio ciascuna ?»

************************

Sono in attesa delle riposte che riterranno di dare l’Assessore Guido Improta ed il Presidente Carlo Maria Medaglia.  

 Immagine.Risposta URP.00

Immagine.Risposta URP

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web