Problemi per restauro Tour Eiffel, c’è piombo

 

PARIGI – Difficoltà per il gigantesco lifting di 3 anni al quale sarà sottoposta la Tour Eiffel a partire dal mese di ottobre: secondo informazioni del quotidiano Le Parisien, negli strati di vernice sottostanti, quelli che devono essere rimossi per applicare il nuovo prodotto, c’è una quantità di piombo che sarebbe nociva per le persone esposte.

Il monumento, che l’anno prossimo festeggerà i 130 anni, è visitato ogni anno da 6,2 milioni di persone.

Nella sua storia ha cambiato più volte colore, passando dal rosso scuro all’ocra, al giallo.

Ora, resosi necessario il massiccio intervento di ringiovanimento (40 milioni di euro solo per la riverniciatura, che si concluderà nel 2021), i tecnici si trovano di fronte al problema piombo.

La soluzione più probabile sarà la disposizione di grandi teloni che proteggeranno i pilastri e impediranno ai vapori di piombo di raggiungere i visitatori e gli operai.

 

(ANSA del 10 marzo 2018, ore 16:55)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.