Archivi categoria: piani faunistici venatori provinciali e regionali



Per ridurre davvero i cinghiali la braccata è inutile

  La caccia al cinghiale con la tecnica della braccata – mute di cani e “poste di cacciatori – è sotto accusa  sia per le vittime umane che provoca che per l’inefficacia dimostrata, visto che il numero dei cinghiali ...




Aumentano le vittime della caccia: in due mesi e mezzo 17 morti e 27 feriti

  I numeri dell’ultimo “Bollettino di guerra” sulla caccia  pubblicato dall’Associazione vittime della caccia sono davvero impressionanti: «44 vittime di armi da caccia e cacciatori, (4 i morti e 7 i feriti tra i non cacciatori, tra cui una ...




Cacciatori contro Regione, ‘noi votiamo, gli animali no’

  “I cacciatori votano, gli animali no“: questo lo striscione che un centinaio di cacciatori lombardi hanno esposto martedì davanti all’ingresso di Palazzo Lombardia, sede del Consiglio regionale, per protestare contro l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava che, dicono, “ci ...




Nove punti per una nuova una gestione faunistico-venatoria in Abruzzo, secondo i cacciatori

  Le sezioni regionali delle associazioni venatorie Arcicaccia, Eps, Liberacaccia hanno stipulato in data 11 novembre 2017 un atto d’intesa recante il raccordo e l’attività comune e congiunta sui seguenti punti di azione: 1. la delicatezza dell’ampia varietà degli ...




Caccia al via tra le polemiche gli animalisti: strage dopo la siccità

  la Repubblica 18.09.2017

Il no del Tar al Wwf soddisfa i cacciatori

  Gazzetta del Sud 17.09.2017


Cinghiali, affare di Stato. Il governo spara sulla legge regionale

  Il Giorno 16.09.2017

Caccia fuorilegge: 11 regioni senza piano faunistico e 5 specie minacciate ancora cacciabili

  Alla vigilia della nuova stagione di caccia, al via domenica 17 settembre, la Lipu espone un quadro assai critico dal punto di vista sostanziale e normativo, eppure largamente tollerato – anche a discapito dei molti cacciatori che esercitano ...




Caccia, chiesta una sospensione alla Regione per incendi, caldo e siccità

  “Quest’estate il territorio di Roma è stato colpito da gravi incendi e da un’eccezionale e prolungata siccità.   Gli habitat degli animali selvatici sono stati gravemente danneggiati e la stessa ISPRA, Ente di ricerca del Ministero dell’Ambiente, ha ...




Green Italia: «La ripresa della caccia dopo una stagione incendi è un atto criminogeno»

  La ripresa della stagione venatoria a seguito di un’estate estremamente secca e torrida, durante la quale numerosi incendi hanno devastato ampie parti del territorio boschivo del Paese, è una scelta criminogena che arrecherà danni gravissimi all’ecosistema. In diverse ...