Archivi categoria: piani faunistici venatori provinciali e regionali



Il ministro sui lupi: «Abbassate i fucili»

  Il Giornale di Vicenza 16.07.2018 ...




Cinghiali, contenimento con la sterilizzazione

  Il Secolo XIX 16.07.2018 ...




Impallinata dalla Corte costituzionale la legge regionale liberticida veneta in favore dei cacciatori!

  La Corte costituzionale, con sentenza n. 148 dell’11 luglio 2018, ha dichiarato l’illegittimità delle norme regionali del Veneto che puniscono qualsiasi attività ostruzionistica della caccia. Grazie dell’accondiscendenza un po’ succube della maggioranza di centro-destra della Regione Veneto nei confronti del consigliere regionale venatorio Sergio Antonio Berlato, era stata approvata ...




Preapertura della caccia alla tortora: federcaccia e Arcicaccia contro il ministro

  Il ministero dell’ambiente il 3 luglio ha inviato una comunicazione agli Uffici caccia regionali, al ministero delle politiche agricole e all’Istituto superiore  per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) con la quale li invita «ad una rigorosa attuazione delle più idonee ...




Danni dei cinghiali all’agricoltura: se il contenimento non funziona devono pagare i cacciatori

  Secondo la recentissima sentenza del Consiglio di Stato del 5 luglio, «è legittimo il Regolamento della regione Umbria che richiede ai cacciatori un contributo economico per le attività connesse al piano di riduzione dei cinghiali in un Ambito Territoriale di Caccia ove il ...




Caccia, il Consiglio di Stato boccia il calendario venatorio della Basilicata

  Il Consiglio di Stato ha bocciato definitivamente il calendario venatorio 2016-2017 con il quale a Regione Basilicata aveva approvato una serie di deroghe senza tenere in alcun conto il parere dall’Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale (Ispra). Enpa, Lav, Lipu e Wwf ...




In Lombardia via libera a caccia a cinghiali tutto l’anno

  MILANO – In Lombardia gli agricoltori provvisti di regolare licenza potranno abbattere i cinghiali tutto l’anno: è quanto prevede una delibera della Regione approvata oggi dalla giunta su proposta dell’assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi. “È una decisione forte che vuole essere una ...




Se spari non paghi, in Liguria i cacciatori caricano il fucile

  la Repubblica 01.06.2018 ...




Caccia, la legge della discordia in aula 600 richieste di modifica

  la Repubblica 27 aprile 2018 ...




Caccia, la Corte Costituzionale boccia il prelievo venatorio in deroga delle Marche

  La sentenza della Corte Costituzionale n. 70 del 5 aprile 2018 che ha per oggetto: «Caccia – Norme della Regione Marche – Disposizioni per il prelievo venatorio in deroga – Previsione che “è comunque consentito il prelievo in deroga allo storno ...




Non si può sparacchiare agli Storni nelle Marche quando pare e piace, lo dice la Corte costituzionale

  La Corte costituzionale, con la recentissima sentenza n. 70 del 5 aprile 2018, ha salvato gli Storni (Sturnus vulgaris) dalla caccia in deroga “stabile e permanente”. Infatti, il Giudice delle leggi ha dichiarato incostituzionale l’art. 1 della legge regionale Marche n. ...




Il Governo impugna davanti alla Corte costituzionale le nuove norme del Veneto che consentono di andare a caccia dove pare e piace

  Il Governo nazionale, nella seduta del 22 febbraio 2018, ha deciso di impugnare davanti alla Corte costituzionale (art. 127 cost.) le norme che consentono di andare a caccia al di fuori dell’A.T.C. di destinazione contenute nella legge regionale Veneto n. 45 ...




Wwf: bilancio negativo della stagione venatoria 2017/2018. Un anno da dimenticare

  Il Wwf traccia un pessimo bilancio della stagione venatoria che si conclude oggi: «La situazione climatica, i drammatici incendi della scorsa estate, l’aumento dei morti per caccia, l’incremento del bracconaggio anche su specie protette, i provvedimenti delle Regioni sempre a vantaggio ...




Il GrIG chiede al Governo di far ricorso alla Corte costituzionale contro le nuove norme del Veneto che distribuiscono soldi pubblici alle associazioni venatorie e consentono di andare a caccia dove pare e piace

  Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (24 gennaio 2018) un’articolata istanza al Governo nazionale perché effettui ricorso davanti alla Corte costituzionale (art. 127 cost.) avverso le norme che distribuiscono soldi pubblici alle associazioni venatorie e che consentono di andare a ...




Caccia, da Regione c’è la proroga per le specie beccaccia e turbidi

  la Gazzetta del Mezzogiorno 04.01.2018 ...




Il Pd ritira gli emendamenti caccia selvaggia. I Verdi: «Merito nostro»

  I verdi, prossimi alleati del PD nella lista “Insieme”, che raccoglie anche Socialisti, Prodiani e civici, dovevano essere molto imbarazzati dopo la denuncia di Wwf, Lipu, Lav, Enpa e Lav e di Legambiente  sulla presentazione da parte del PD  di un ...




Caccia, in legge di Bilancio un emendamento da «far west su fauna oggetto di controllo»

  Le associazioni Wwf, Lipu, Lav, Lac, Enpa chiedono l’immediato ritiro dell’emendamento segnalato tra quelli prioritari del Pd che elimina ogni vincolo e ogni regolamentazione oggi imposta dall’art. 19 della legge 157/92 in merito alla gestione faunistica, creando un vero e proprio ...




Per ridurre davvero i cinghiali la braccata è inutile

  La caccia al cinghiale con la tecnica della braccata – mute di cani e “poste di cacciatori – è sotto accusa  sia per le vittime umane che provoca che per l’inefficacia dimostrata, visto che il numero dei cinghiali non fa altro ...




Aumentano le vittime della caccia: in due mesi e mezzo 17 morti e 27 feriti

  I numeri dell’ultimo “Bollettino di guerra” sulla caccia  pubblicato dall’Associazione vittime della caccia sono davvero impressionanti: «44 vittime di armi da caccia e cacciatori, (4 i morti e 7 i feriti tra i non cacciatori, tra cui una bambina), 27 i ...




Cacciatori contro Regione, ‘noi votiamo, gli animali no’

  “I cacciatori votano, gli animali no“: questo lo striscione che un centinaio di cacciatori lombardi hanno esposto martedì davanti all’ingresso di Palazzo Lombardia, sede del Consiglio regionale, per protestare contro l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava che, dicono, “ci ha voltato le ...