Archivi categoria: AREE NATURALI PROTETTE



La Basilicata e le trivelle nel parco nazionale ad uso industriale

  Cambiano i governi ma non il destino della Basilicata: l’ombra di nuovi pozzi petroliferi è sempre più incombente in aree di pregio dal punto di vista paesaggistico ed ambientale che, improvvisamente, cambiano la loro destinazione d’uso. Siamo in Basilicata, nel cuore ...




LAZIO. M5S: MAGGIORANZA ZINGARETTI NON TIENE SU NOMINE PARCHI

  (DIRE) Roma, 17 set. – “Oggi abbiamo assistito allo psicodramma della ‘diversamente maggioranza’ di Zingaretti, che in Commissione Agricoltura e Ambiente ha abbandonato i lavori proprio durante la votazione sulle nomine dei Presidenti dei Parchi e dell’ente Roma Natura, frutto di ...




LAZIO. DE PETRIS: GRAVE ATTACCO AD AREE NATURALI PROTETTE

  (DIRE) Roma, 17 set. – “Le disposizioni approvate dal Consiglio regionale del Lazio costituiscono un grave rischio per il sistema delle aree naturali protette della Regione e sono in contrasto con la legge quadro nazionale, tuttora vigente, a tutela dei parchi. ...




LPN-Lazio, Legambiente chiede a Regione di fermare caccia nei parchi

  Roma, 17 set. (LaPresse) – Legambiente scrive all’assessore all’Ambiente della Regione Lazio Enrica Onorati per chiedere di fermare in aula le modifiche di legge alla 4/2015 che permetterebbero la caccia, seppur selettiva nei parchi. “Oggi in aula regionale si può fermare ...




Appia scordata e senza fondi. La Grande Bellezza è perduta

  Il Fatto Quotidiano 17 settembre  2018 ...




Una nuova fase ambientale, anche per i parchi

  Sul piano nazionale, europeo e mondiale tiene banco ormai una crisi ambientale che impone una rimessa a punto di politiche che evitino derive drammatiche di cui avvertiamo già segnali allarmanti. Accordi internazionali come quello di Parigi segnano il passo, ministri dell’Ambiente ...




Il Wwf fa il check-up ai Parchi nazionali e alle Aree marine protette: costano 1 euro e 35 centesimi ad abitante

  Il Wwf si è chiesto quale sia lo stato di salute delle aree protette italiane e ne è venuto fuori presentando il “Check-up dei parchi Nazionali e delle Aree Marine Protette” che è stato presentato al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa e ...




Parco Nazionale dell’Appennino Lucano: inammissibile la richiesta Eni di perforare il pozzo “Alli5”

  Il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano ha espresso parere sfavorevole all’istanza presentata da ENI per il progetto di perforazione e messa a produzione del pozzo “ALLI5”. Secondo l’Ente Parco  «è inammissibile» la richiesta «presentata da ENI di nuova perforazione nell’Area Cluster Sant’Elia ...




Emergenza cinghiali, così si esprime il Municipio XV

  Votato all’unanimità dal Consiglio del Municipio XV, nella seduta di mercoledì 5 settembre, un documento che impegna il Presidente del Municipio e ed il Sindaco sui vari enti regionali e di parco, sull’AMA e sugli organi ministeriali, come la Prefettura, per ...




Il Trentino dà vita al primo Festival delle aree protette

  In Trentino le aree protette rappresentano una fetta fondamentale del territorio (e dell’economia) locale: un parco nazionale, 2 parchi naturali, 10 reti di riserve più una moltitudine di piccole aree protette formano una fitta ragnatela verde che arriva a coprire il ...




Le aree protette da sole non salveranno tutte le specie minacciate di estinzione

  Secondo lo studio “Estimating the benefit of well-managed protected areas for threatened species conservation” pubblicato su Oryx  da un team di ricercatori dell’università del Queensland, «le aree protette da sole non sono sufficienti a salvare le specie minacciate dell’Australia». Il team di ricerca ...




«Abusi e nessun ripristino ambientale a Cava Romana, decada la concessione»

  Massa – Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha chiesto (30 agosto 2018) al Comune di Massa l’adozione dei provvedimenti di decadenza dalle concessioni estrattive (art. 21 della legge regionale Toscana n. 35/2015 sulle cave) per la Cava Romana a causa del mancato ...




Ai parchi chi deve pensarci?

  Le ultime notizie e soprattutto i dati sulla situazione dei 23 Parchi nazionali inducono ancora una volta a chiederci; ma in Italia c’è qualcuno a cui compete occuparsene? Il Consiglio di Stato conferma, infatti, che molti del nostri parchi, anche con ...




I Parchi Nazionali italiani sono allo sfascio. E così le nostre bellezze naturali non rendono e ci costano care

  Potrebbero essere una delle leve in grado di far ripartire l’economia italiana, insieme alle città d’arte.  Invece hanno bilanci disastrosi con entrate quasi zero.  Sono disorganizzati, spesso senza presidenti da decenni. Hanno debiti storici e procedure burocratiche elefantiache che li appesantiscono. Molti sono privi dei piani ...




I conti dei parchi nazionali tornano o no ?

    AIDAP interviene sulle fuorvianti interpretazioni “balneari” di certa stampa sulla relazione della Corte dei Conti.  Si sa che d’agosto i media pubblicano notizie che normalmente non troverebbero nemmeno lo spazio di un trafiletto e, soprattutto, si sa che i giornalisti ...




Il paradosso blu delle Aree marine protette

  Mentre la protezione degli oceani sta diventando una preoccupazione sempre più pressante a causa della sovra-pesca, dell’inquinamento da plastica, del cambiamento climatico, dell’insicurezza alimentare e del degrado degli habitat, lo studio “The blue paradox: Preemptive overfishing in marine reserves”, pubblicato su Proceedings of the ...




Lettera aperta al ministro dell’Ambiente sulla questione “parchi”

  Illustre Ministro Sergio Costa, mi permetto di rivolgermi a Lei in merito alla questione “parchi” perché è questione che seguo ininterrottamente da circa cinquant’anni sia sul piano operativo sia su quello dell’elaborazione teorica, che mi ha impegnato a livello istituzionale come ...




A proposito di responsabilità dei Parchi dopo la tragedia del Raganello

  Vorrei chiarire brevemente due aspetti contenuti nell’intervento di Giampiero Sammuri, Presidente di Federparchi, intitolato “I Parchi dopo la tragedia delle Gole del Raganello” e pubblicato su Greenreport, per evitare interpretazioni che rischiano di danneggiare gli stessi Parchi e i loro visitatori. 1. Scrive ...




I Parchi dopo la tragedia delle Gole del Raganello

  La tragedia delle gole del Raganello nel Parco Nazionale del Pollino ha avuto, giustamente, un grande riscontro mediatico. La reazione immediata, è stata di sgomento e di vicinanza e solidarietà alle famiglie delle vittime, le quali, immagino non sapranno darsi pace ...




La tragedia del Raganello e le ambiguità culturali e gestionali delle aree protette

  La tragedia delle Gole del Raganello ripropone alla pubblica attenzione aspetti critici e di ambigua interpretazione sul ruolo istituzionale e sulla gestione dei Parchi e delle aree protette. Anche per questo motivo, ritengo che una corretta esegesi dovrebbe sottendere dai principi ...