A Tomba di Nerone cinghiali amici dell’uomo: nel parco scodinzolanti tra i bambini

 

Domenica insolita a Tomba di Nerone dove nel giardinetto pubblico, in pieno giorno, è arrivato un branco di cinghiali.

Sei in tutto i giovani esemplari che hanno destato la curiosità di bambini e famiglie sbalorditi da quell’incursione così pacifica e inaspettata.

Cinghiali nel giardino di Tomba di Nerone

I cinghiali, poco più che cuccioli, si sono mostrati mansueti e amichevoli: sono rimasti a scodinzolare nel prato, alla ricerca di cibo, per alcune decine di minuti prima di disperdersi nel verde fitto della vicina Riserva dell’Insugherata. 

Incontri ravvicinati che sulla Cassia non sono così insoliti: da mesi infatti i cinghiali in quel quadrante della città la fanno da padroni.

Incursioni nei cortili condominiali, lungo le strade accanto ai cassonetti, così come nel giardino della casa di cura in zona La Giustiniana e tra i tavolini di bar e gelaterie a Case e Campi. 

L’assedio dei cinghiali a Roma Nord

Una vera e propria invasione a Roma Nord con i residenti a dirsi “assediati”.

Pochi e insufficienti i provvedimenti messi in campo per il contenimento dei cinghiali che, nonostante le segnalazioni e le denunce, con pure lo spettro dei bracconieri a mandare su tutte le furie la Cassia, vagano indisturbati.

Una convivenza, tra timori e rare mattine di stupore, ormai assodata.

I cinghiali anche questa mattina sono nel giardino di Tomba di Nerone.

 

(Articolo di Sara Mechelli, pubblicato con questo titolo il 14 maggio 2018 sul sito “Roma Today”)

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.